"MELA VERDE" IN VALSASSINA PER RACCONTARE IL TALEGGIO

Dopo Raspelli anche Gabriella Carlucci si è occupata dei prodotti tipici della Valsassina, ed in particolare del taleggio.
Infatti, la troupe di "Mela Verde", popolare trasmissione diretta da Michele Zito e dedicata ai costumi e tradizioni italiane in onda su Retequattro la domenica a mezzogiorno, ha pacificamente invaso la Valle per raccontarne uno dei suoi prodotti più pregiati, il taleggio.

La troupe, dopo il briefing di domenica sera all'Albergo Gnocchi di Cortenova (che ha ospitato tutto il gruppo), ha iniziato lunedì mattina, raggiunta dalla conduttrice Gabriella Carlucci, a "girare" nell'azienda agricola Antonio Doniselli di Pasturo scelta per inquadrare da vicino i momenti salienti della produzione del più conosciuto formaggio insignito della Denominazione d'origine protetta (DOP).

Quindi sono state riprese le operazioni in stalla e la vita sugli alpeggi e c'è da giurare che, una volta cucito, si tratterà di un piccolo ma interessantissimo romanzo d'altri tempi.

Molte sono state, poi, le riprese all'interno della Ciresa Formaggi di Introbio, sotto gli occhi attenti dei titolari e, in particolare, di Vittorio Ciresa che ha spiegato le varie operazioni filmate; nello stabilimento gli operatori di Mela Verde si sono soffermati sulle fasi di salatura e stagionatura; per quanto riguarda la stagionatura, "Mela Verde" riproporrà probabilmente anche alcune immagini "in grotta" riprese qualche anno fa nel corso di un'altra puntata dedicata alla Valsassina che molti ricordano con estremo piacere. La serata di lunedì è stata contraddistinta da una cena al Clubino di Cremeno nel corso della quale si è svolta una piccola tavola rotonda avente come argomenti il taleggio e l'agricoltura in Valsassina.
Molti gli ospiti presenti tra i quali il presidente della Provincia, Virginio Brivio, il vice presidente dell'Ente di Villa Locatelli, Italo Bruseghini, ed il presidente del Consiglio Provinciale, Giovanni Fazzini, i sindaci di Introbio Eusebio Marconi, Pasturo Giuseppe Fusi, di Cassina Paolo Bianchi e Bellano Sandro Cariboni e, ovviamente, l'editore di Mela Verde Giacomo Tiraboschi con Gabriella Carlucci nella doppia veste di "inviata" e onorevole di FI.

Martedì, nel corso dell'ultima giornata di lavoro, il set si è spostato in quota, ai Piani di Bobbio in una cornice mozzafiato per la splendida giornata. Qui, nel Ristò Funivia di Vittorio Zappa il taleggio ha potuto dimostrare la propria ecletticità in cucina e dare il meglio di sé in alcuni piatti preparati per l'occasione.
Tra gli interventi registrati da segnalare in particolare quelli del sindaco di Cassina, nonché veterinario, Paolo Bianchi , in quanto autore della tesi da laurea proprio sul taleggio, e dello chef Sandro Nobili. C'è stato spazio anche per lanciare il secondo concorso gastronomico sulla "tipicità dei prodotti valsassinesi" in cucina e in particolar modo il taleggio che daranno vita alla seconda edzione del volume edito da Immagine Valsassina, stavolta in collaborazione con la "Montagna del buongustaio" dei Piani di Bobbio. Il frutto di tanto lavoro sarà condensato nella puntata della trasmissione la cui messa in onda è prevista per domenica 18 febbraio alle ore 12.10, ovviamente su Retequattro.